• Leggende Copertina
Martedì, 30 Gennaio 2018 15:24

A carnevale scherza anche il Male

Non perdeva occasione il Male per farne dell’altro. Succedeva soprattutto in quei periodi dell’anno in cui i contadini allentavano la presenza alle funzioni religiose: durante il periodo estivo dei raccolti, per fare un esempio, oppure quando il calendario liturgico prevedeva una pausa al rigore e al digiuno, come a Carnevale.

Pubblicato in Storie e Leggende
Lunedì, 01 Ottobre 2018 14:01

Il Galateo del diavolo nel tempo che fu

Il diavolo? Potrebbe essere chiunque e ovunque. Gli ebrei lo chiamavano Satana, che vuol dire nemico. Altri lo conoscono col nome di Lucifero, portatore di luce o angelo superbo, qualcuno lo definisce col nome di Belzebù, che sta per principe e signore. Il diavolo è un mistificatore e sa come nascondersi nel mondo, come agire nei secoli.
Pubblicato in Storie e Leggende
Lunedì, 01 Gennaio 2018 16:47

La maledizione del maniero dei fulmini

Un tempo, quanto nemmeno si sa, da queste parti c'era un castello (ora non c'è più), nato male anche se era stato costruito a regola d'arte. Mura alte, fossato profondo, torri forti e ponte levatoio a difesa. Pareva proprio invalicabile, indistruttibile, ma da quel giorno che i mastri muratori avevano posto la prima pietra, quei muri non avevano più avuto pace: ogni temporale, primaverile, estivo o autunnale che si fosse abbattuto su quella contrada, scagliava tutti i suoi fulmini e le saette sul maniero.

Pubblicato in Storie e Leggende
Domenica, 04 Novembre 2018 15:42

Il fabbro Pelucco e il cavallo del Maligno

Erano tempi pieni di pericoli, di malie, abitati da esseri terribili: orchi, draghi, streghe maligne, mostri orripilanti... il diavolo. Però che tempi quei tempi: incantati, pieni di poesia, di fate, elfi, gnomi buoni e cattivi, maghi e maghetti, oracoli e fattucchiere, spiriti vaganti... i Miracoli.
Pubblicato in Storie e Leggende
Mercoledì, 01 Agosto 2018 07:20

Quel patto da non stringere mai

Un tale, mezzo ubriacone e mezzo gran lavoratore, aveva la passione della morra. Era più forte di lui: lavorava come un bue tutta la settimana, ma il sabato sera, dalla cascina dove abitava, si portava al paese, nell’osteria del «Grappolo Bleu», dove s’avventurava in lunghe partite.
Pubblicato in Storie e Leggende

Fondazione Castello di Padernello

Via Cavour, 1 Padernello
25022 Borgo san Giacomo (Bs)

Contatti

+39 030 9408766 in orario d’ufficio
info@castellodipadernello.it

Canali social

| | | VIDEO

Orari di apertura del Castello

Dal Martedì al Venerdì:
9.00 - 12.00 / 14.30 - 17.30
Sabato:
14.30 - 17.30
Domenica
14.30 - 18.30


Tickets

  • Visita Castello + Mostra - Intero: € 7,00
  • Visita Castello + Mostra - Ridotto: € 5,00
  • Visita Mostra: € 5,00
  • Visite guidate in Lingua dei Segni Italiana (LIS) con prenotazione obbligatoria

L’importo può variare a seconda del tipo di evento in corso. Il Castello è visitabile solo con guida negli orari indicati. Ultimo ingresso un'ora prima della chiusura.

newsletter