Sabato, 12 Novembre 2016 07:39

Arriva al castello di Padernello "Un insolito percorso"

Scritto da

UN INSOLITO PERCORSO

Il risultato di un laboratorio interculturale che permetterà di visitare il borgo assumendo una delle principali sfide della contemporaneità

Presto al Castello di Padernello un nuovo itinerario frutto di un lavoro collettivo e condiviso.
Un insolito percorso è un laboratorio interculturale promosso dalla Fondazione Castello di Padernello (Borgo San Giacomo - Brescia) in collaborazione con alcune persone della comunità indiana presente nella Bassa Bresciana con il prezioso contributo della Fondazione Comunità Bresciana.. È un itinerario che permette di ri-scoprire il borgo e il Castello di Padernello, attraversando la mostra Sorti nel colore. Bergomi e Olini oltre i confini della tela, con uno sguardo differente. Con gli occhi delle nostre identità e delle nostre origini multiple, delle nostre genealogie e delle nostre memorie.

Fare memoria / con dei fili intrecciati, / sottili, / muovendosi tra realtà e immaginazione, / tra visibile e invisibile. / Le nostre origini plurali / trasformano / le nostre radici profonde e leggere.

Si tratta di un percorso che lavora e si interroga sulle stratificazioni dei luoghi, delle persone e dell'intreccio che si crea tra loro. Non si interagisce, infatti, con luoghi e persone in modo neutrale poiché esiste sempre un complesso gioco tra soggetto e territorio, tra soggetto e soggetto, tra identità personale e collettiva.

Non sarà dunque un percorso storico-artistico nel senso tradizionale del termine, è piuttosto un viaggio attraverso le nostre piccole storie personali e collettive; e anche lì, forse in un altro senso, c’è arte, storia e poesia.

Questo progetto si inserisce in un discorso storico-politico più ampio. Oggi, in Europa, assistiamo sempre più alla volontà di alzare muri e divisioni, che generano ferite dolorose soprattutto se non interrogate. Ci troviamo quindi di fronte ad una grande prova storica: come trasformare queste ferite in zone vitali, anche e prima di tutto simboliche, in cui fioriscano nuove soggettività e nuove pratiche di interazione. Constatiamo sempre più la necessità di attivare uno scambio inter e trans-culturale (trans nel senso di attraverso, passaggio da un luogo all’altro) sia a livello locale che globale. Gli equilibri o meglio disequilibri geopolitici mondiali portano di fatto a continue e mutevoli migrazioni che ridisegnano le mappe demografiche, culturali e linguistiche, nostre e del mondo. Pur non tacendo che le ragioni, vicine o lontane, di questi spostamenti sono complesse e spesso drammatiche – colonialismo, situazione politico-economica, ragioni personali, etc. – la Fondazione Castello di Padernello vuole contribuire ad essere un tassello positivo di risignificazione di tale fenomeno.

INFO//CONTATTI

  • Fondazione Castello di Padernello
    Via Cavour, 1 Padernello
    25022 Borgo san Giacomo (Bs)
  • +39 030 9408766
    in orario d’ufficio
  • indirizzo email
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

ORARI

  • Dal Martedì al Venerdì
    9.00 - 12.00 / 14.30 - 17.30
    Sabato pomeriggio
    14.30 - 17.30
    Domenica pomeriggio
    14.30 - 18.30
  • Il Castello è visitabile solo con guida. L'ultimo ingresso valido per effettuare la visita è un'ora prima della chiusura.

Tickets

  • Visita guidata Castello + Mostra
    Intero: € 7,00 // Ridotto € 5,00
  • Visita guidata Mostra
    € 5,00
  • L’importo può variare a seconda del tipo di evento in corso

newsletter

LOVE&GRATITUDE

google adv