Scuole, oratori, enti

Alla visita al castello, con la sua storia e i suoi segreti, si aggiungono le attività didattiche, volte ad approfondire non solo i saperi dell’uomo medievale, ma anche le abitudini di persone vissute in periodi più recenti (Ottocento e Novecento).

I laboratori didattici e i percorsi tematici organizzati dalla Fondazione portano gli alunni al raggiungimento di obiettivi formativo-comportamentali (collaborare nel gruppo offrendo il proprio contributo senza prevaricare sugli altri, potenziare attenzione e pazienza, avere consapevolezza dell’importanza del patrimonio culturale, avere rispetto per i beni culturali, etc.); nel contempo, viene promossa una costruttiva stimolazione sensoriale ed emotiva dei partecipanti, realizzando così il concetto di educazione con l’Arte.


Una giornata al Castello

Suggerito per le scuole: ogni ordine e grado
Costo della visita: € 5,00 ad alunno
Aggiungendo un laboratorio a scelta: + € 3,00 ad alunno
La visita guidata al Castello di Padernello viene formulata in base all’età degli studenti e può essere personalizzata per rispondere alle differenti esigenze del corpo docente. In aggiunta, a poca distanza dal maniero si ha la possibilità di scoprire l’ultimo lacerto di bosco di pianura ed il Ponte San Vigilio, opera scultorea vegetale realizzata nel 2008 dall’artista lodigiano Giuliano Mauri, esponente del movimento artistico “Arte in Natura”.
Alla visita al castello, con la sua storia e i suoi segreti, si aggiungono le attività didattiche modulate in base all’età.


Sulle orme degli amanuensi

Suggerito per le scuole: III, IV e V primaria, secondaria di 1°
Costo laboratorio didattico: € 3,00
Dopo aver osservato alcuni esempi di alfabeti del passato, gli alunni impareranno a scrivere come gli antichi utilizzando i loro strumenti (pergamena, inchiostro e stilo); infine, creeranno un nuovo ed originalissimo alfabeto personale grazie al quale potranno scrivere messaggi segreti.
Il lavoro realizzato rimarrà ad ogni alunno come ricordo e memoria personale della giornata.

Ad ognuno il suo stemma

Suggerito per le scuole: IV e V primaria, secondaria di 1°
Costo laboratorio didattico: € 3,00
Grazie all’analisi di elementi di araldica e, tramite la visita guidata, all’osservazione degli stemmi sparsi nel maniero, ogni studente avrà l’opportunità di realizzare uno stemma personalizzato sbalzando un foglio di rame.
Il lavoro realizzato rimarrà ad ogni alunno come ricordo e memoria personale della giornata.

Disegna… i suoni del Castello!

Suggerito per le scuole: III, IV e V primaria
Costo laboratorio didattico: € 3,00
Che suoni produce il Castello di Padernello? Che “forma” hanno? Come li “vediamo”? È proprio questo che gli studenti scopriranno nelle stanze del maniero, colto per l’occasione da un insolito punto di vista. Un laboratorio che porterà ad ascoltare e disegnare i suoni che rendono questo luogo unico e meraviglioso.
Il lavoro realizzato rimarrà ad ogni alunno come ricordo e memoria personale della giornata.

I colori e i personaggi del Pitocchetto

Suggerito per le scuole: III, IV e V primaria, secondaria di 1°
Costo laboratorio didattico: € 3,00
Osservando con attenzione e giocando con i colori, ogni alunno realizzerà diverse copie personali dei dipinti dell’artista Giacomo Ceruti detto il Pitocchetto, scoprendo così i segreti e i profondi significati della sua pittura; tutto ciò grazie all’analisi del “Ciclo di Padernello”, quindici riproduzioni fotografiche ad altissima risoluzione, opere un tempo presenti in originale nel Castello.
Il lavoro realizzato rimarrà ad ogni alunno come ricordo e memoria personale della giornata.

Frottage! (no, non è una parolaccia)

Suggerito per le scuole: III, IV e V primaria, secondaria di 1°
Costo laboratorio didattico: € 3,00
Cosa accadrebbe se conoscessimo il Castello di Padernello dal punto di vista dei suoi materiali, delle sue forme, come fossimo un artista surrealista? Magari come Max Ernst, assieme alla tecnica principale da lui riscoperta e sperimentata: il frottage, lo sfregamento che rivela ed evidenzia le forme, la densità, la consistenza della materia che costituisce il castello.
Con l’occhio attento dell’investigatore, gli studenti perlustreranno gli ambienti del maniero alla ricerca degli elementi che più lo caratterizzano (oggetti, pavimenti, foglie, mattoni, etc).
Il risultato sarà un lavoro personale, poi collettivo, che costituirà un’immagine innovativa dell’identità del castello.
Il laboratorio offre diverse possibilità di libera sperimentazione (sovrapposizione, sovrapposizione e rotazione, l’“effetto zip”, etc.) e favorisce l’osservazione di quanto ci circonda, stimolando gli alunni a guardare le cose da prospettive sempre nuove.
Il lavoro realizzato rimarrà ad ogni alunno come ricordo e memoria personale della giornata.

La fiaba

Suggerito per le scuole: primaria, secondaria di 1°
Costo percorso tematico: € 3,00
Un’incredibile avventura tutta da assaporare nelle stanze del castello, dove saranno proprio i bambini ad inventare una fiaba; fra mille trabocchetti ed enigmi da risolvere, verranno inconsapevolmente apprese le funzioni e i ruoli dei personaggi.
Tale struttura fu individuata grazie agli studi effettuati dal linguista ed antropologo russo Vladimir Jakovlevič Propp.
La trascrizione della fiaba creata rimarrà alla classe come ricordo e memoria della giornata, anche per successivi approfondimenti.

Cinque… e più sensi!

Suggerito per le scuole: infanzia, primaria
Costo laboratorio didattico: € 3,00
Il Castello di Padernello ci permette di ripensare (pensare di nuovo e in nuova forma) i nostri sensi; questi strepitosi “superpoteri” verranno indagati nel corso della visita guidata tramite stimolanti ed originali prove sensoriali.

I colori delle emozioni

Suggerito per le scuole: infanzia, I, II e III primaria
Costo percorso tematico: € 3,00
“I colori delle emozioni”, libro pop-up creato dall’illustratrice spagnola Anna Llenas, ci ha ispirati nell’ideazione di questo percorso che si snoda fra le antiche stanze del Castello di Padernello.
Sulle tracce del mostro dei colori, un simpatico giocherellone sempre pronto a combinar marachelle, i bambini compiranno un affascinante viaggio alla scoperta dei segreti del maniero e delle numerose emozioni che i suoi ambienti suscitano: un’esplorazione divertente per capire meglio come siamo fatti “dentro”.


Tutte le attività seguiranno le norme di sicurezza anticontagio da COVID-19 vigenti alla data dell’uscita didattica.

Il pullman potrà avvicinarsi al castello per far scendere gli alunni; poi, si sposterà nel parcheggio (info) situato a pochi minuti dal maniero.

Per effettuare in modo completo e soddisfacente, in tutta tranquillità, la visita guidata al castello e alla mostra eventualmente allestita, un laboratorio didattico/percorso tematico e la passeggiata al Ponte San Vigilio, consigliamo una gita giornaliera, dal mattino al pomeriggio, comprensiva quindi anche delle pause per la merenda, il pranzo, i momenti di svago, etc.

Per effettuare la sola visita guidata al castello consigliamo un’uscita mattutina o pomeridiana.


Visita guidata al Castello di Padernello, alla mostra eventualmente allestita e al Ponte San Vigilio di Giuliano Mauri: € 5,00 ad alunno
Aggiungendo un laboratorio didattico/percorso tematico a scelta: + € 3,00 ad alunno

Ingresso gratuito per disabili ed insegnanti.
La visita e/o l’attività didattica devono essere prenotati e confermati 15 giorni prima.
Contattando preventivamente la Fondazione è possibile organizzare l’intera giornata ed avere a disposizione lo spazio per consumare il pranzo al sacco (+ € 2,00 ad alunno).


Richiedi informazioni per il tuo gruppo

Chiedi informazioni, ti organizzeremo un pacchetto adeguato alle esigenze del tuo gruppo
Nome e cognome(Obbligatorio)
Privacy Policy(Obbligatorio)
Utilizzo dei dati a scopi di marketing(Obbligatorio)
Dichiaro di aver preso visione dell’Informativa sul trattamento dei dati personali pubblicata sul sito del Castello di Padernello, ai sensi degli artt. 12, 13 e 14 del Regolamento Europeo 2016/679, ed esprimo il mio consenso esplicito, libero ed informato al trattamento dei miei dati personali per: attività di marketing diretto, offerte commerciali relative ai prodotti e/o servizi, attività promozionali ed iniziative (es. eventi, invito a fiere di settore, etc.), ricerche ed analisi statistiche, impiegando forme “tradizionali” ovvero “automatizzate” di contatto, (newsletter, social network, mailing list, applicazioni per smartphone) svolto dalla società Fondazione Castello di Padernello.